eremo dell'acquarella

Anello Valle della Vite e dell'Acquarella

Albacina, AN

A partire da € 15.00

Miglior prezzo garantito

L’Eremo dell’Acquarella è un luogo di grande spiritualità, immerso nella natura del Parco della Gola della Rossa e di Frasassi, arroccato nelle pendici ovest del Monte Maltempo, con una veduta mozzafiato sulla vallata sottostante e su tutto l’Appennino Umbro Marchigiano. Ma non è l’unico gioiello di questo itinerario: il valico della Caprareccia e la Valle della Vite non mancheranno di stupirti.

Parco Pubblico Merloni all’ingresso del paese di Albacina.
Via Gaspare Spontini, 3, 60040 Albacina-borgo Tufico AN, Italia

Escursionistico

A partire da 2 partecipanti.

Protocollo anticontagio: Massimo 12 partecipanti.

  • Guida Associazione Italiana Guide Escursionistiche e Ambientali, inserita nell’albo delle Guide del Parco Regionale Naturale Gola della Rossa e di Frasassi
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Abbigliamento e calzature da trekking adeguati alla stagione.
  • Pranzo al sacco, riserva di almeno 1 litro di acqua; snack o simili.
  • Distanza: 10,6 km
    Punto minima elevazione: 301 m
    Punto massima elevazione: 1009 m
    Dislivello: 708 m
  • Presentarsi almeno 15 minuti prima dell’inizio dell’attività.
  • Itinerario e sentieri sono scelti ad insindacabile giudizio della guida.
  • In caso di maltempo l’esperienza sarà rinviata alla prima data utile.
  • Attività confermata con minimo 2 partecipanti. 
  • CANCELLAZIONE ORDINI: puoi cancellare la tua prenotazione senza penali fino a 24 ore prima dell’inizio dell’esperienza stessa. Oltre tale termine la penale è il 100% del valore dell’ordine.

     

Cosa puoi fare

Descrizione dettagliata

Questo itinerario ti porta a scoprire uno dei versanti sud del Parco Naturale della Gola della Rossa e di Frasassi. Si tratta di un anello a carattere escursionistico che richiede una buona condizione anche se non presenta difficoltà specifiche. Lungo il percorso si raggiunge l’Eremo dell’Acquarella, un piccolo romitorio, abbarbicato su uno sperone di roccia in una posizone estremamente remota pur godendo di una vista mozzafiato sulla vallata sottostante e su tutta la dorsale appenninica. La chiesa che oggi vediamo fu costruita nella prima metà del 1400. Proprio in questo piccolo Eremo, nell’aprile del 1529 si riunì il primo capitolo dell’ordine dei Frati Minori Cappuccini che prese quindi vita in questo silenzioso luogo.

Una fonte di acqua freschissima e pura disseta i pellegrini ed escursionisti che raggiungono l’eremo e gli alberi secolari regalano una pace indimenticabile.

Il punto di maggior elevazione lo si raggiunge dopo il valico della Caprareccia, sul Monte Maltempo (che in verità nonn ha fama così pessima come il suo nome lascia supporre!), mentre la discesa a valle avviene per la Valle della Vite, ricca di biodiversità.

Protocollo anticontagio: la Guida fornirà tutte le indicazioni sui protocolli da rispettare e le specifiche dell’attività. Durante l’escursione i partecipanti dovranno rispettare la distanza di 2 metri e indossare la mascherina in tutti i casi in cui tale distanza dovesse ridursi.La Guida fornirà indicazioni sull’ambiente nei punti in cui sarà possibile sostare mantenendo le dovute distanze. Ogni partecipante dovrà avere a disposizione mascherina, guanti monouso e igienizzante mani.

Il protocollo di riferimento è consultabile qui

Prenota subito la tua esperienza!

eremo dell'acquarella
sentiero eremo dell'acquarella
sentiero eremo dell'acquarella
Torna su