Il Sentiero del Papa.
Escursione guidata e visita al Centro Recupero Rapaci

Genga, AN

A partire da € 16.00

Miglior prezzo garantito

Mettiti in cammino sulle tracce di Papa Leone XII. Dal piccolo borgo di Genga si raggiungerà la casa natale del pontefice, nella frazione di Monticelli. Immersi nel verde del Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi si attraverserà la suggestiva forra di Valle Scappuccia per raggiungere il Centro di Recupero Rapaci del WWF.

Parcheggio all’ingresso del borgo, Genga.
Località Genga, 15, 60040 Genga AN, Italia

A partire da 2 partecipanti.

Protocollo anticontagio: Massimo 12 partecipanti.

  • Guida escursionistica.
  • Assicurazione Medico-Bagaglio.
  • Donazione al WWF
  • Abbigliamento e calzature da trekking adeguate alla stagione, abbigliamento a strati, cappello, antivento, crema solare, repellente per insetti.
  • Riserva di almeno 1 litro di acqua; snack o simili.
    • Distanza: 9,8 km 
    • Dislivello (in salita): 480 metri. 
    • Durata: 5h
    • Difficoltà: Facile. Non presenta difficoltà tecniche.

    In caso di maltempo l’attività sarà rinviata alla prima data utile successiva.

    Percorsi e itinerari saranno decisi a insindacabile giudizio della guida.

    I biglietti non usufruiti non sono rimborsabili.

    ATTIVITA’ CONFERMATA CON MINIMO 2 PARTECIPANTI

    CANCELLAZIONE ORDINI: puoi cancellare la tua prenotazione senza penali fino a 24 ore prima dell’inizio dell’esperienza stessa. Oltre tale termine la penale è il 100% del valore dell’ordine.

Cosa puoi fare

Descrizione dettagliata

L’itinerario guidato ha inizio presso il borgo di Genga, Bandiera Arancione del Touring Club d’Italia. Seguendo il Sentiero del Papa, si raggiungerà la piccola frazione di Monticelli dove si trova la casa natale di Papa Leone XII. Salendo sul versante occidentale del Monte Piano ci si immergerà nella suggestiva valle scavate dal torrente Scappuccia, uno degli ambienti più ricchi di biodiversità del Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi.

Scivolando dolcemente lungo le Serre si potranno ammirare meravigliosi panorami e scendere sino al fondo valle per raggiungere il Centro di Recupero Rapaci del WWF. Conoscerai la storia di Gaia, l’aquila regina del Parco e potrai osservare da vicino alcuni esemplari in cura presso il Centro.  

Rientro previsto per le ore 13:30

La quota di partecipazione include una donazione di € 2 per persona al WWF per il mantenimento del Centro Recupero Rapaci.

Prenota subito la tua esperienza!

Protocollo anticontagio: la Guida fornirà tutte le indicazioni sui protocolli da rispettare e le specifiche dell’attività. Durante l’escursione i partecipanti dovranno rispettare la distanza di 2 metri e indossare la mascherina in tutti i casi in cui tale distanza dovesse ridursi. La Guida fornirà indicazioni sull’ambiente nei punti in cui sarà possibile sostare mantenendo le dovute distanze. Ogni partecipante dovrà avere a disposizione mascherina, guanti monouso e igienizzante mani.
Il protocollo di riferimento è consultabile qui

Torna su